Dio, Dubbio e Delikatessen

Sembrano tre cose che non hanno niente a che fare l’una con l altra …

ma non è così.

Oggi a casa mia come in vari paesi mussulmani è quello che si chiama “la notte del dubbio”, all’ora del tramonto un gruppo composto da religiosi e specialisti in astronomia , salgono in un posto specifico dove effettuano l’ufficiale visualizzazione della luna nascente…

9cfb3e_876548dd1aa94ba9a299efccac769f19~mv2

Poco più tardi, un solenne discorso del Mufti, la più alta autorità religiosa del paese, trasmesso su tutti i media dichiara l’inizio del mese santo per l’indomani , e tre colpi di cannone risuonano in ogni città annunciando l’inizio del Ramadan.

9cfb3e_f126cdaaa6ba4a809848245034b47ea5~mv2

Inizia quello che è il mese spirituale per eccellenza.

Ogni buona azione vale doppio, si prega, ci si riunisce con i familiari, e si rilega con persone perse di vista o verso le quali si è commesso un torto e… come ben si sa si digiuna dall’alba al tramonto. per potersi immedesimare in quei poveri che non possono permettersi il cibo.

Da quando sono in Europa non vivo più il Ramadan, ma rimane nella mia memoria quel periodo speciale, durante il quale cambiava tutto, dall’orario della scuola, all’aspetto delle strade, al ritmo delle giornate ai programmi televisivi…

9cfb3e_fde5d762bd994be6b694e3cc309d32df~mv2

La giornata finiva presto per facilitare la vita a chi digiunava, tutti rientravano prima a casa dove al contrario della calma fuori , la cucina pullulava di vita . Il posto bastava a mala pena per tutte le pietanze da preparare . Io non mettevo mai mano nel regno di mia mamma , avevo soltanto dei compitini da eseguire alla svelta in modo che tutto fosse pronto in tempo come tagliare l’insalata o preparare il tavolo. Almeno sei pietanze prendevano posto sul tavolone. Caffè pronto nel termos, dolci e frutta sul secondo tavolo nell’angolo per la serata e l’attesa …

9cfb3e_a76a3f4c204a4ddebe4615dfa6b17419~mv2

Il sole tramonta …“Boom” il colpo di canone seguito dal richiamo alla preghiera indicando la fine del digiuno per oggi! Tutti intorno al tavolo, tutti dicono “sahha shribtik” gli uni agli altri e inizia il ballo dei piatti e delle posate partendo dal dattero con un sorso di latte per “aprire lo stomaco” per poi passare all’immancabile zuppa e cosi via… quanto mi mancano quei giorni!

Buon Ramadan a tutti quelli che lo festeggiano…

9cfb3e_b3775f73080b4ff1a08b55fe5841336b~mv2

Published by

Rispondi